Basket2009
 

 
HOME
Calcio
Rugby
Basket
Volley
Altri
Attualità
 
  Nazionale  |   Serie A  |   LegaDue  |   Serie A/B/C Dil.  |   Serie minori  |   Femminile  |   Giovanili  |   Mondo Basket  |  
 
logo2k5.jpg
Basket 2k5 e G.S. ai play-off
Nel weekend comincia la seconda fase

Grande successo per il Basket 2K5 L'Aquila che ha terminato la regular season del campionato regionale di serie D al secondo posto, alle spalle solo del quotato G.S. Amatori Pescara. La squadra, allenata da Francesco Colagrande, accede ai playoff per la promozione in serie C2 grazie alle 9 vittorie conquistate su dodici partite totali. Una cavalcata trionfale che la formazione aquilana conta di poter continuare anche nella seconda fase, la più importante del campionato, che avrà inizio domenica 27 febbraio 2011 alle ore 17:30 contro il BLUE BASKET ROSETO ASD. La società aquilana, grazie al risultato ottenuto, conferma così l'ottima programmazione avviata già da diversi anni sia per la prima squadra sia per il florido settore giovanile. Questa la rosa della serie D che ha conquistato i playoff

FRANCESCO COLAGRANDE, FRANCESCO BONANNO, GIANLUCA LEONCINI, MATTEO GIOIA, MATTEO SCIASCERA, ANDREA FOGLIARONI, ANGELO GIUSTI, ALESSANDRO BRANCIAROLI, GIANLUCA BRANCIAROLI, FABIO MARCHETTI, ODALIS VILCHEZ, UGO TIBERI, MATTEO MARINACCI, CHRISTIAN VARRASSO. MARCO SALINI, MORENO IPPOLITI, STEFANO DASCOLI, DAVIDE CIRONI, ANTONIO TOBIA, MASSIMO IANNI, STEFANO IANNI

La G.S. Pallacanestro L'Aquila ha concluso con una vittoria, la quarta nelle ultime sei partite, il girone B di prima fase del campionato di Serie D abruzzese: l'attenzione è dunque ormai tutta concentrata sulla 'Poule promozione', il raggruppamento di seconda fase (da cui verranno fuori i nomi delle quattro semifinaliste play-off) il cui avvio coinciderà finalmente con il ritorno in città delle gare casalinghe giessine!
Andando per ordine, l'ultimo avversario da affrontare prima del termine della tranche iniziale del campionato era la Polisportiva Robur Pescara, team arrivato al match contro la squadra senior del più antico sodalizio cestistico aquilano con ancora una possibilità di agguantare il quarto posto e con esso il pass per la già citata 'Poule promozione'.
Ed in effetti la partenza dell'incontro e più in generale quasi tutta la frazione d'avvio hanno prontamente dato l'impressione che a determinare l'andamento della sfida sarebbe stata soprattutto la differenza di stimoli tra i due quintetti: d'obbligo per i pescaresi vincere per tenere viva fino in fondo la speranza di conquistare in extremis un posto tra le migliori otto formazioni del torneo, già definita in ogni dettaglio invece la situazione della compagine giessina che dopo aver ottenuto con due settimane d'anticipo il lasciapassare per la 'Poule P' s'era già garantita anche il terzo posto matematico nella graduatoria finale del girone di prima fase. Con i giocatori della Robur subito scappati via nel punteggio fino al 15-7 segnalato dal tabellone elettronico allo scadere del decimo minuto, è stato dunque legittimo pensare che gli atleti provenienti dal Capoluogo d'Abruzzo avrebbero sicuramente onorato l'impegno senza però magari impegnarsi a fondo come loro solito; invece già dalle prime battute del secondo parziale si è ben presto capito che l'obiettivo di arrivare alla seconda fase avendo messo in cascina anche l'ottavo successo stagionale era quello per il quale la squadra guidata dal giovane coach Fabio Panella aveva lavorato in allenamento, senza farsi condizionare dall'aver già definito la propria posizione di classifica: è così che, spronata anche da un discreto numero di tifosi e ultras al seguito dispostisi in tribuna e in curva all'interno della Palestra comunale intitolata a Ciro Quaranta (meglio conosciuta come "PalaPepe"), la formazione celeste-bianca cominciando con lo stringere visibilmente le maglie difensive e poi prendendo possesso dell'area pitturata specie grazie ad un Andrea Vaccarelli in gran spolvero per l'intera durata della sfida ha progressivamente recuperato l'iniziale gap fino a portarsi per la prima volta in vantaggio con una serie di veloci ripartenze e azioni d'attacco ben ragionate, andando quindi al riposo lungo sul +3 con 21 punti realizzati nel secondo parziale, vale a dire esattamente il triplo di quelli messi a segno nel precedente periodo.
In un match che non è mai veramente decollato a livello di punteggio, la volontà dei padroni di casa di provare a conquistare un successo indispensabile (che in effetti, unito alla contemporanea affermazione per un solo punto dell'Antoniana 1966 Pall. Pescara sul B.C.A. Sulmona, avrebbe davvero permesso al team di coach Mezzadri di issarsi al quarto posto coronando così la bella rimonta in classifica messa in atto nelle ultime sei partite) ha alla ripresa del gioco frenato l'ascesa della G.S. Pallacanestro L'Aquila: specie una volta superata da entrambe le squadre quota 30 punti, l'equilibrio è diventato ancor più una costante, con gli adriatici comunque bravi a sfruttare qualche smagliatura di troppo nella difesa degli ospiti e la loro scarsa vena offensiva per operare il controsorpasso e chiudere effettivamente con tre punti di vantaggio la frazione. Nei dieci minuti finali però, dopo un iniziale tentativo della Robur di accumulare qualche ulteriore lunghezza di margine, tentativo subito rintuzzato, i ragazzi aquilani hanno via via cominciato a prendere convintamente in mano le redini della gara, facendo perdere lucidità in attacco agli avversari apparsi sempre più in debito di ossigeno e punendoli con una serie di canestri che hanno finito per dar vita ad uno strappo vero e proprio cui questa volta la formazione pescarese non ha più avuto la forza di replicare: malgrado qualche errore dalla lunetta o al momento di finalizzare un paio di facili transizioni commesso dagli atleti giessini avesse teoricamente tenuto ancora aperta la contesa, essa si è però definitivamente chiusa sul 53-59 con l'ultima palla in mano a Luca Panella, che sportivamente ha rinunciato a terminare l'azione lasciando scorrere i pochi secondi rimanenti e anticipando così il saluto tra i due quintetti che ha fatto scorrere i titoli di coda sull'incontro conclusivo della prima fase.

Mentre la Robur Pescara e le altre compagini che daranno dunque vita alla 'Poule retrocessione' avranno adesso un paio di week-ends di riposo, subito in quest'ultimo fine settimana di Febbraio prenderà il via la 'Poule promozione' per le prime quattro classificate dei due gruppi in cui si è articolata la fase iniziale del torneo: la G.S. Pallacanestro L'Aquila ripartirà dai quattro punti conquistati negli scontri diretti con le altre tre squadre qualificatesi dal girone B (l'imbattuta capolista Amatori Basket Pescara, il Basket 2k5 e il già ricordato Basket Centro Abruzzo), e sarà chiamata ad affrontare in gare di andata e ritorno le quattro formazioni provenienti dal girone A: Blue Basket Roseto, Virtus Basket Montesilvano, Minibasket Azzurra Lanciano e Spoltore Basket. Il calendario diramato dal Comitato Regionale della F.I.P. ha stabilito che con una partita casalinga proprio contro quest'ultima compagine ricomincerà il cammino della squadra cara alla Presidentessa Anna Rita Di Cesare, e saranno dunque gli spoltoresi i primi rivali che Daniele Perrotti e compagni potranno affrontare non più a Rocca di Mezzo o a Popoli -come sempre accaduto finora in questa stagione- ma finalmente a L'Aquila.
In settimana infatti è arrivata la notizia del tanto agognato recupero della Palestra della Scuola Secondaria di I grado "Teofilo Patini", attualmente unico impianto cittadino omologato per la disputa di incontri ufficiali di basket: il Gruppo Sportivo Pallacanestro L'Aquila, che tanto si è attivato specialmente col suo general manager Franco Panella perché si potesse raggiungere questo risultato, intende dunque ringraziare il Comune de L'Aquila e nello specifico tutte le figure istituzionali e professionali che si sono adoperate per il completo ripristino ed il restyling della struttura; tutto ciò senza però dimenticare chi già negli scorsi mesi si era fattivamente speso perché quantomeno gli allenamenti delle formazioni giovanili e della stessa squadra senior potessero regolarmente svolgersi, e dunque in particolare il dott. Roberto Romanelli (fino a due settimane fa Assessore allo Sport della Provincia de L'Aquila) che impegnandosi in prima persona perché l'intera attività della società giessina non fosse costretta a interrompersi per mancanza di spazi ha agevolato l'allestimento e l'utilizzo della Palestra dell'I.T.I.S. "Amedeo di Savoia Duca d'Aosta", permettendo così a tanti ragazzi e bambini della nostra città di continuare a praticare lo sport del pallone a spicchi. Sport al quale adesso, con il recupero del "PalaPatini" (sito in Via Francia nel quartiere Pettino), tutti gli appassionati aquilani potranno nuovamente accostarsi: l'appuntamento per assistere alla partita inaugurale tra G.S. Pallacanestro AQ e Spoltore Basket è dunque per questo Sabato, 26 Febbraio, con palla a due alle ore 18.30!

(P.Pietrucci)


24/02/2011



Commenta la notizia

Non è presente nessun commento


468x60


A MAGGIO la COPPA DEL CENTENARIO di C GOLD
Si è svolta lunedì sera la riunione organizzativa per la Coppa del Centenario, manifestazione di C Gold ideata per celebrare i 100 anni di nascita della Federazione Italiana Pallacanestro, cui prenderanno parte 10 società marchigiane, umbre ed abruzz...
Sport: premio coni a cestista aquilano Filoni,
“L’importante riconoscimento conferito dal Coni al cestista Niccolò Filoni, unico aquilano ad essere insignito del Premio 2020 Tutela del Talento Atletico, conferma le grandi qualità del giovane sportivo che già milita nel campionato professionistico...
LUX CHIETI ESPRIME RAMMARICO PER IL RINVIO DELLA GARA CON CENTO
Di seguito il comunicato diramato dalla Lux Chieti basket 1974 sul rinvio della partita contro Cento:
Alla luce del provvedimento della F.I.P. appare chiaro che il protocollo anti covid-19, che dovrebbe assicurare lo svolgimento del campionato, n...


















 

© Maracanasport.net | realizzato da T.G.H. Software

Registrazione presso la cancelleria del Tribunale di L'Aquila del quotidiano www.maracanasport.net (Aut. Tribunale dell'Aquila del 22.01.2005 registro periodici n° 530/05)