HOME
Calcio
Rugby
Basket
Volley
Altri
Attualità
 
  Nazionale  |   Serie A  |   Serie B  |   Lega Pro 1a/2a Div.  |   Serie D  |   Eccellenza  |   Promozione  |   1a/2a/3a Cat.  |   Femminile  |   Giovanili  |   Mondo Calcio  |  
 
20170903_150227.jpg
Calcio femminile Torneo Città dell’Aquila: vincono Calabria e Marche
domani le finali allo stadio Gran Sasso d'Italia

Semifinale 1 18 giugno 2022 ore 16:00
C.R. CAMPANIA vs C.R. CALABRIA (3-3) 5-7 dcr
C.R. CAMPANIA: Fusco, Siepe, Apicella, D’Errico, Musella, Fischetti, Colucci, Modaferri, Mercede, Del Grosso (Graziano 49’st), Oprea (Falivene 28’ pt). A disposizione: D’Alessio, Lombardo, Graziano, Sannino, Di Lauro, Abate,Boccanfuso, Vaccaro. Allenatore: Esposito.
C.R. CALABRIA: Carelli, Romano (Stranieri 21’ st), Gattuso, Cardamone, Vetere, Criseo, Paura (Perfetti 30’ st), Cinque, Tortora (Perrotta 35’ st), Romeo, Mauro. A disposizione: Giamba, Surace, Cariati, La Malfa, Sorrentino, Ariobazzone, Stranieri. Allenatore: Ramunno.
Reti: D’Errico (CAM) 13’ pt, Paura (CAL) 23’ pt, Mercede (CAM) 18’ st, Fischetti (CAM) 20’ st, Romeo (CAL) rig 23’ st, Cinque (CAL) 38’st.
Note: ammonite Criseo (CAL), Perfetti (CAL) e Del Grosso (CAM), espulsa Stranieri (CAL) al 27’ st.
Arbitro: Cianca (AQ).
Assistenti: Pace (AQ) e Aloisi (AQ).
CRONACA – Partenza di studio tra le selezioni di Campania e Calabria, con le gialle campane che cercano di innescare il gioco sulle fasce senza impensierire le avversarie fino al 13’, quando D’Errico si inventa una punizione micidiale dai 35 metri, che scavalca Carelli e si insacca nell’angolino: Campania avanti 1-0. La Calabria
non ci sta, ma la difesa campana risponde colpo su colpo alle combinazioni delle avversarie. Al 19’ sfiora il paria Gattuso dal limite dell’area, palo clamoroso! 60 secondi e ci prova Tortora dal limite: traversa incredibile e Campania che si salva. Il pareggio arriva al 23’, con una grande iniziativa della calabrese Fabiola Paura, che scambia sulla destra, riceve il passaggio di ritorno e si ritrova sola davanti a Fusco: diagonale e palla nel sacco, 1-1. Al 45’ grande occasione per la Campania con Mercede lanciata in campo aperto, uscita disperata ma vincente di Carelli. La prima frazione si chiude sull’1-1. Nella ripresa cala il pressing di entrambe le squadre, col gioco condizionato dal clima estivo. Dopo il primo quarto d’ora si risveglia la Campania con un uno-duo micidiale, prima Mercede e poi Fischetti, che trovano il doppio vantaggio con insidiose conclusioni da fuori.
Calabria in difficoltà alla ricerca del gol. Al 23’ rigore per le calabresi: dal dischetto si presenta Romeo, che spiazza l’estremo campano e riapre il match. Al 27’ la Calabria rimane in 10 per l’espulsione di Stranieri. A 7 minuti dal termine la Calabria pareggia con un gran gol di Cinque, pregevolmente innescata in area da Gattuso: 3-3. Al triplice fischio si va alla lotteria dei rigori: fatali per la Campania gli errori al primo e al quarto tiro, perfetta con 4 reti su 4 la Calabria, che esulta e si guadagna la finalissima.

Semifinale 2 18 giugno 2022 ore 18:00
C.R. ABRUZZO vs C.R. MARCHE 0-7
C.R. ABRUZZO: Antonelli (Serravalli 20’ st), Aloisio (Tomassetti El. 17’ st), Grella (Diodato 15’ st), Tomassetti En., Gatta, Fiore, Giovagnoni, Di Domenico, Caruso, Santarelli, Cristofano (Ceselli 7’ st). A disposizione: Carpineta, Dan, Moretta, Moscone, Retta. Allenatore: Di Santo.
C.R. MARCHE: Paccusse, Bracalente (Ruffini 21’ st), Cavagna (Ceriscoli 42’ st), Crispini, Felicioni, Ferri (Brutti 21’ st), Giustozzi, Mbachkwu, Micheloni, Salvucci (Stimilli 34’ st), Spinelli (Campanella 24’ st). A disposizione: Lisotta, Ecca, Nepi, Scatizza. Allenatore: Censi.
Reti: Giustozzi (M) 26’ pt, Spinelli (M) 42’ st, Mbachukwu (M) 10’ st, Salvucci (M) 11’ st, Campanella (M) 35’ st, Cavagna (M) 41’ st, Campanella (M) 43’st.
Note: ammonita Felicioni (M).
Arbitro: Marchetti (AQ).
Assistenti: Ciocca (AQ) e Aloisi (AQ).

Cronaca
Al 26' Giustozzi rompe gli equilibri e porta in vantaggio le Marche che sono ancora pericolose con Spinelli che mette sempre in difficoltà la difesa abruzzese. Al 42’ sempre lei, Spinelli, si ritrova sola in mezzo all’area, prende la mira e trafigge la porta abruzzese per la seconda volta: 0-2. Al 47’ riecco l’Abruzzo con Di Domenico, che dalla distanza sfiora la rete dell’1-2. Si chiude così la prima frazione, col doppio vantaggio delle “rosse” marchigiane.
Ad inizio ripresa le padrone di casa provano a risalire la corrente tenendo alto il pressing a centrocampo, ma quello che manca è l’ultimo passaggio per liberare la centravanti Caruso, ben controllata dalla difesa ospite.
Sull’ennesima ripartenza Marche che vanno sullo 0-3: Mbachukwu entra come un missile nella retroguardia abruzzese, salta Antonelli e deposita comodamente in rete. Sessanta secondi e le Marche segnano per la quarta volta con Salvucci, che mette in cassaforte il risultato. L’Abruzzo è frastornato ma non ci sta e torna a premere
per trovare almeno una segnatura. Al 18’ Caruso lanciata a rete si fa 30 metri e scarica un tiro a fil di palo che Paccusse devia in angolo. Al 35’ st arriva il 0-5 per opera di Campanella, che lotta in area, si libera e batte Serravalli. A quattro minuti dal termine lo 0-6 firmato Cavagna e un minuto dopo la settima rete marchigiana è opera di . Al triplice fischio grande gioia per le Marche, che accedono alla finale 1°/2° posto; le ragazze abruzzesi se la vedranno con la Campania nella finale 3°/4° posto.


18/06/2022



Commenta la notizia

Non è presente nessun commento


Twitter


L'Aquila 1927: tesserato Vladyslav Ropak.
L'Aquila 1927 ha tesserato il difensore ucraino classe 2005 Vladyslav Ropak.
È partito il 26 giugno scorso da Kiev con un borsone e tanta voglia di calcio. dopo 2.400 km di viaggio, quando è arrivato al Gran Sasso è stato subito amore: si è tolto...
Coppa italia serie D: il programma degli incontri
Il Dipartimento Interregionale ha reso noto il regolamento e il calendario della Coppa Italia Serie D 2022/2023. La 22ª edizione prenderà il via alle ore 16 domenica 21 agosto con le 37 sfide ad eliminazione diretta e un triangolare del turno prelimi...
L'AQUILA 1927 - TERNANA PRIMAVERA 5-1 - Risultato finale
L'AQUILA 1927: De Luca (46' Barbagallo; 83' Miconi G.), Bellardinelli (63' Miconi L.), Pietropaolo (46' Tavoni), Carbonelli (76' Florindi), Cassese (86' Barberini), Brunetti (46' Scipioni), Sarritzu (74' D'Ercole), Diarra (46' Di Norcia), Alessandro ...




Twitter














 

© Maracanasport.net | realizzato da T.G.H. Software

Registrazione presso la cancelleria del Tribunale di L'Aquila del quotidiano www.maracanasport.net (Aut. Tribunale dell'Aquila del 22.01.2005 registro periodici n° 530/05)